Seguici su: FacebookTwitter

maniMartedì 24 marzo, durante una conferenza stampa svoltasi presso la sede del Comune, il vicesindaco e assessore ai Servizi sociali, Cherubina Bertola, insieme a Don Virginio Colmegna, presidente Fondazione Casa della carità e Maria Grazia Guida, presidente associazione Amici Casa della carità, è stato presentato un servizio gratuito di consulenza telefonica e una serie di incontri tenuti da esperti che il Comune di Monza offrirà a supporto alle persone anziane fragili e alle loro famiglie. Il servizio andrà ad aggiungersi a quelli già forniti dal servizio anziani del Comune.

Invecchiare bene”, questo il titolo dell’iniziativa, è promosso dall'Associazione Amici Casa della carita? con la partnership del Comune di Monza, il contributo della Fondazione della Comunita? di Monza e Brianza Onlus e la collaborazione dell'IPASVI di Milano, Monza e Brianza e della Residenza Anna e Guido Fossati. Obiettivo del progetto è di offrire un supporto nella gestione di situazioni problematiche legate alla vita quotidiana (solitudine, alimentazione, maltrattamenti, rischi legati a truffe e gioco d'azzardo).

Alla presentazione erano presenti Luigi Losa – componente consiglio di amministrazione di Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus, Giovanni Mutillo - presidente Collegio Ipasvi Milano/Lodi/Monza e Brianza, Andrea Perego direttore RSA “Anna e Guido Fossati, Alfredo Vanotti - professore di dietetica e nutrizione Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Statale e Bicocca di Milano, Palmiro Boni - responsabile progetti sanità e anziani dell'associazione Amici Casa della carità.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?