Seguici su: FacebookTwitter

monza bike friendlyDomenica 29 marzo partirà il progetto “Monza bike frindly”, uno dei progetti inseriti nell’ambito di "Monza emozione vera - Monza true emotion", il programma di attività -promosse dal Comune di Monza e co-finanziato da Regione Lombardia per un totale di un milione di euro - per promuovere le attrattività culturali, ambientali, commerciali, enogastronomiche e sportive cittadine in vista di Expo 2015.

L’iniziativa prevede un giro guidato in bicicletta alla scoperta del patrimonio storico artistico e naturalistico del parco di Monza, l'area verde monumentale recintata più grande con la possibilità di pranzare nei 7 punti ristoro che hanno aderito all’iniziativa - Cascina del Sole, Osteria del Dosso, Chiosco della Montagnetta, Bar La Torretta, Bar Cavriga, Bar Chiosco Villasanta, e alle Cucine di Villa Reale - usufruendo di uno speciale menu del ciclista a 12 euro.

Il menu del ciclista resterà in vigore tutti i giorni a pranzo ed è riservato ai ciclisti. Il progetto è sviluppato in collaborazione con DesBRI (Distretto economia solidale Brianza) nel più generale contesto dell’Expo dei Popoli.

“L’iniziativa che molti amanti delle due ruote spero apprezzeranno – commenta l’assessore al Turismo Carlo Abbà – è frutto della disponibilità degli operatori coinvolti nel progetto che rientra nel lavoro che, sin dalla sottoscrizione del protocollo con EXPO, abbiamo subito voluto condividere con i principali soggetti del territorio per dare a Monza un’occasione di rilancio facendo leva sul ricco patrimonio che possediamo”.

Il Comune nell’ambito del progetto “Monza emozione vera”, è impegnato nella costruzione di una rete “bike friendly” cittadina in grado di attrarre i turisti cicloamatori che muovono in bici e punta al coinvolgimento di tutti gli operatori del territorio che si occupano a diverso titolo di bicicletta: i produttori, i riparatori, i noleggiatori e gli organizzatori di itinerari turistici. Obiettivo condividere e sviluppare buone pratiche e progetti per la promozione del cicloturismo in città.

Inoltre a tutti i ristoranti, bar, alberghi di Monza sarà data la possibilità di poter diventare un punto “Bike Friendly”, ricevendo in dotazione il materiale di comunicazione specifico predisposto dal Comune. Per aderire gli esercenti del settore dovranno impegnarsi a fornire al cicloturista uno o più fra i servizi, dalla disponibilità di una pompa per il gonfiaggio alla possibilità di parcheggio bici (rastrelliera, tettoia o parcheggio apposito), dagli eventi organizzati a favore del cicloturismo allo spogliatoio/doccia e ancora alla disponibilità di strumenti di riparazione, dal deposito temporaneo di bagagli alla possibilità di ricarica gratuita delle biciclette elettriche alla disponibilità, infine, a ospitare un punto di ciclofficina mobile.

Per quel che riguarda le altre iniziative per i cicloturisti, il 12 aprile, e tutte le seconde domeniche del mese da aprile a ottobre, partirà l'Eat Ride Tour, che da mezzogiorno alle 16 offrirà ai ciclisti la possibilità di approfittare di una "mangialonga" presso i punti ristoro del Parco di Monza. Ad aprile è prevista l'apertura del nuovo punto noleggio presso il centro commerciale Auchan di Monza, mentre dal 1 maggio al 10 maggio è in programma all'Urban Center la mostra “BICI & DESIGN l’arte del saper fare nel vento", organizzata da APA CONFARTIGIANATO Milano Monza e Brianza nell’ambito delle azioni di promozione e valorizzazione dell’artigianato.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?