PartecipazioneNel corso della seduta di ieri sera, lunedì 31 marzo, è stata approvata all’unanimità con il favore di tutti i ventisette consiglieri comunali presenti la mozione sul bilancio partecipativo presentata dall'esponente del Movimento 5 Stelle Nicola Fuggetta. Si tratta di una mozione sostenuta con favore dal PD perché in perfetta linea con il programma di mandato del sindaco.

La giunta Scanagatti, già attiva sul tema, è così ora sostenuta da tutto il Consiglio ad avviare la procedura d’adozione del bilancio partecipativo a partire dal 2015.

“Siamo molto contenti di aver votato finalmente questa mozione, che oltretutto rappresentava un aspetto davvero importante del programma di mandato del sindaco Roberto Scanagatti, alla cui realizzazione il PD ha contribuito con competenza e impegno: di questo aspetto, in parte già sperimentato dalla giunta Faglia, si discuteva fin dai tempi della campagna elettorale. Ora, grazie al bilancio partecipativo i cittadini potranno essere direttamente coinvolti nella gestione di alcuni suoi importi: si tratta di un ulteriore passo in avanti nel percorso intrapreso dall’amministrazione allo scopo di favorire e stimolare la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, percorso che procede di pari passo a quello che ha portato all’istituzione delle Consulte di quartiere”

Lo dichiara a nome della maggioranza il capogruppo PD in Consiglio Comunale Marco Sala.

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?