cs cemLa contraddizione – l'ennesima – di questa amministrazione grava direttamente sulla pelle e sulla salute dei cittadini monzesi, in particolare dei residenti dei quartieri Sant'Albino e San Damiano. Sulla questione CEM, il Centro Ecologico Monzese di viale delle Industrie, chiediamo chiarezza e non la solita indecisione.

La situazione
Il prossimo 31 dicembre scade il contratto d'affitto sull'area di proprietà comunale che ospita il Centro Ecologico. Se il contratto non verrà disdetto dall'amministrazione scatterà un rinnovo automatico per altri 9 anni.

Perché l'amministrazione dovrebbe disdire il contratto? Perché è a scapito del PGT, che destina l'area “a verde”, e anche di una mozione votata da tutto il Consiglio Comunale in data ottobre 2019 che impegnava la giunta, citiamo testualmente “a inviare a CEM, con lettera raccomandata A.R. o P.E.C., regolare disdetta del contratto di locazione dell’area sita in viale delle Industrie almeno 12 mesi prima della scadenza del contratto di locazione e dunque in data antecedente il 31/12/2020”.

Cosa sta facendo l'amministrazione

In questi mesi il sindaco Allevi e il vicesindaco Villa hanno deciso di non dare informazioni, rispondere a domande oppure rendere pubblici i documenti sulla questione CEM, né ai cittadini né al consiglio comunale che attraverso il Partito Democratico ha presentato interrogazioni rimaste inascoltate.

Al contrario.

In data 30 luglio il vicesindaco Villa ha espresso, in sede di conferenza dei servizi, parere favorevole alle richieste avanzate da CEM relative alla modifica del provvedimento autorizzativo. Sempre Allevi e la sua Giunta non chiariscono in base a quale provvedimento autorizzativo sono avvenuti i recenti interventi di edificazione e recinzione realizzati nell'area, nonché la conformità degli stessi interventi rispetto al PGT vigente.

Nel frattempo i cittadini chiedono a gran voce di mettere la parola fine a un disagio che dura ormai da 7 anni.

Chiediamo quindi al sindaco Allevi e al vicesindaco Villa di inviare immediatamente la lettera di disdetta a CEM, rispettando la delibera del Consiglio Comunale e la volontà dei cittadini scongiurando una proroga di altri 9 anni e di rispondere nel merito, fornire i documenti e ascoltare i cittadini e le controparti politiche.

Possibile Monza, Italia Viva Monza, Partito Democratico Monza, Monza in Azione, Più Europa Brianza, Monza X Scanagatti, MonzAttiva

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?