matteo raimondi littleL'altra notte un sasso è stato scagliato contro una finestra a San Rocco (quasi) colpendo una donna.
L’edificio contro cui è stato scagliato il sasso è una casa che ospita diverse donne migranti con bambini sottoposti a quarantena per Coronavirus.

Permettetemi una riflessione: non sappiamo se il gesto sia stata una bravata di alcuni ragazzi, un ben più grave caso di odio razziale oppure ancora frutto della paura contro l’”untore” visti analoghi casi in Italia e all’estero.

Tuttavia non possiamo non riflettere sul tema principale per questa Giunta: la #sicurezza.

Dalla campagna elettorale del 2017 il mantra di #Allevi & co. è stato più sicurezza in città.
A tre anni possiamo dire che hanno fallito anche in questo campo.
Sulle pagine social di assessori e sceriffi campeggia la facile propaganda dei pattuglioni, i successi del cane Narco e la lotta ai pericolosi criminali rei della troppa movida per le strade del centro.

Nel frattempo, però, interi quartieri vengono abbandonati a loro stessi e molti giardini pubblici non sono sicuri (vi ricordate l’accoltellamento a Brumotti? E quello nei giardinetti di San Rocco? Entrambi in pieno giorno!).

Qualcuno dica al Sindaco e all’Assessore alla partita che la sicurezza è ben altra cosa, ma, si sa, la propaganda è facile sia da raccontare che da attuare, mentre risolvere i problemi prevede ben altra competenza e dedizione che, evidentemente, mancano a questa Giunta.

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?