Seguici su: FacebookTwitter

marco-salaNon sono passati ancora 5 mesi dalla mia elezione a Segretario Cittadino del PD monzese e dall'avvio del lavoro del nuovo Esecutivo cittadino. Mi sembra poco tempo ma tante cose sono accadute sia a livello personale (mio e di ciascuno di voi) che a livello locale, nazionale, mondiale: impossiblile elencarle e condividerle con voi . Certo mi sembra che il fragore e l'ammontare di notizie e di fatti importanti diventino sempre più travolgenti e ingombranti.

Provo a ricordare le azioni che abbiamo messo in campo a livello cittadino: abbiamo lanciato il progetto "Monza 2012" attivando da subito un nuovo modello di comunicazione che ha visto una campagna di manifesti per rimarcare una Monza bloccata, svenduta, abbandonata, un nuovo sito (che deve vedere una partecipazione crescente da parte dei circoli e di tutti voi) ed un blog del gruppo consigliare, un'attenzione maggiore alla presenza ed ai rapporti con la stampa.
Due eventi in particolare ci hanno (e ci vedono tuttora) coinvolti il "compleanno" della giunta Mariani con una riflessione sui versanti politico ed amministrativo e il tema della Villa Reale e del Parco.

I circoli si sono attivati con molte iniziative per marcare la presenza del nostro partito in città e nei quartieri toccando temi sia locali che di più ampio respiro. Anche i forum (economia e lavoro, servizi alla persona, parco e villa, territorio e ambiente, comunicazione e partecipazione, giovani) hanno ripreso i lavori coinvolgendo un buon numero di iscritti e amici : alla ripresa bisognerà che ogni circolo sia attivo e presente .
Due altri argomenti di rilevanza cittadina ci hanno visti attivi : viale Lombardia e la variante al Pgt.

La festa cittadina è stata l'occasione per guardarci negli occhi e vivere un momento di serenità, gioia e ricarica facendo si festa ma cogliendo occasioni importanti messe a disposizione di tutti per da un lato affrontare temi importanti come la preparazione alla tornata elettorale (con l'incontro del sindaco di Lecco Brivio) la riflessione sul tema della partecipazione (con l'incontro con diverse realtà) il confronto con circoli virtuosi della Lombardia (Mariano, Soresina, Mantova, Pavia) e dall'altro incontrare tutti i nostri rappresentanti eletti che spesso sentiamo lontani (tutto il gruppo consigliare è stato presente alla prima giornata e singolarmente in diverse occasioni,e gli eletti in parlamento, in regione e provincia).

Su questa strada, con il contributo e le occasioni di tutti vogliamo continuare alla ripresa dopo il mese di riposo di Agosto.

Tornando alla suggestione iniziale (un susseguirsi di notizie e eventi) vorrei rimarcare come non si faccia in tempo a cogliere il significato e la portata di un evento che si viene travolti da altro.
Mi pare che non si riesca a creare uno spazio di riflessione ed interiorizzazione tra gli eventi e il proprio vissuto a livello personale e locale .
Sento la necessità di una pausa di riflessione, dare spazio al silenzio, per meglio capire quanto ci sta accadendo intorno.
In questo tempo il bombardamento mediatico e telematico non ci permette di prendere quelle distanze necessarie per acquisire ed interiorizzare ciò che accade mentre le notizie ed i fatti vengono maledettamente e disordinatamente accatastate.

Mi viene il sospetto (quasi certezza) che tutto questo baccano sia volutamente assordante per non darci la possibilità di reagire, di andare a fondo delle cose, quasi ci fosse la volontà di frastornarci per essere più facilmente etero-diretti.

Sento il bisogno di momenti di pausa, che non vuol dire fuga o disinteresse, ma importante punto di partenza per pensare, riflettere, ridare vita a sogni e speranze.

Spero che usando il periodo feriale sappiamo trovare una via piena e positiva per il nostro Partito incarnato nella realtà nostra e dei nostri concittadini a cui offrire serie occasioni di confronto e concreti progetti per "giorni migliori " per la nostra Città e che il nostro approccio sia sempre più di pace e dialogo: in pace con chi condivide le nostre idee e con chi la pensa diversamente da noi.

Questo si chiama amore per gli altri per la loro vita,fiducia nel futuro solidale e aggregante,speranza certa nella realizzazione dei nostri progetti.

A tutti buone vacanze e a presto !

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?