Seguici su: FacebookTwitter

alberto pilotto 2018Carissime e Carissimi,

In questo periodo storico e politico è sempre più evidente che tutte le persone che credono nei valori della democrazia, della libertà, dell’uguaglianza, della fratellanza, del progresso, della pace, devono fare uno sforzo aggiuntivo di presenza, impegno, partecipazione, ognuno secondo le proprie capacità e disponibilità per riaffermare insieme tali valori.

Purtroppo sembra allontanarsi il tempo in cui questi valori apparivano un denominatore comune da tutti condiviso, il tempo in cui categorie astratte come destra, centro e sinistra sembrassero superate. I fatti internazionali e nazionali degli ultimi mesi ci fanno capire che ad una destra illiberale che rialza la testa e ad un populismo estremista che distrugge equilibri faticosamente conquistati, va contrapposta una visione del mondo che unisca il meglio del pensiero riformista della sinistra e del centro liberal-democratico.

Il Partito Democratico deve tornare ai suoi principi fondativi ritrovando, proprio in questi valori, le ragioni vere della propria Unità. Invito tutti ad ascoltare l’intervento di Valter Veltroni al Forum per l’Italia di sabato 27 Ottobre a Milano, link https://www.partitodemocratico.it/partito/forum-pd-intervento-di-walter-veltroni-la-sinistra-nel-nuovo-secolo/

In questo intervento ci richiama ad un’Unità vera e a rifondare la proposta del PD su 4 pilastri molto concreti:

Lavoro. Perché senza un lavoro dignitoso e adeguatamente retribuito e che consenta pari opportunità per tutti non può esserci pace sociale.

Ambiente. Perché senza difesa dell’ambiente non ci può essere salute né per noi né per le prossime generazioni.

Istruzione. Perché senza un investimento continuo nell'istruzione non può esserci progresso e miglioramento delle condizioni di vita di tutti

Europa. Perché senza la condivisione di un destino comune Europeo non è possibile garantire la pace e lo sviluppo dei nostri paesi in primo luogo dell’Italia stessa.

Mi piace anche riportare una frase dell’intervento di Pedro Sanchez, primo ministro socialista spagnolo che ha sottolineato con orgoglio che il programma delle forze socialiste europee deve essere Femminista, Progressista, Europeista. Una coinvolgente presenza, da rivedere: https://www.partitodemocratico.it/partito/forum-pd-intervento-pedro-sanchez-psoe-premier-spagna/

Penso, come Sanchez ha sottolineato, che questo sia il tempo delle donne e dei giovani che possono portare un cambiamento vitale alla politica del nostro partito.

A livello locale e regionale siamo entrati nel vivo della fase congressuale. Il 18 Novembre durante l’election day, dovremo votare per scegliere i nuovi segretari cittadino, provinciale e regionale.

Auspico che questo ci dia modo di confrontarci apertamente, serenamente e senza pregiudizi sui contenuti prima ancora che sui nomi e che dal 19 novembre tutti si lavori in modo unito per sostenere i segretari eletti, qualsiasi essi siano, in quanto legittimati da una consultazione democratica di cui comunque dobbiamo andare orgogliosi.

Mi preme inoltre fare un invito a tutti gli iscritti che hanno un po’ di tempo e di idee da mettere a disposizione del nostro partito a Monza, di dare la propria disponibilità ad entrare nei coordinamenti dei 6 circoli che saranno anch'essi rinnovati domenica 18 novembre. Un piccolo impegno di tutti è la miglior risposta a chi pensa di averci già sconfitto.

Ricordo inoltre che c’è tempo fino al 6 novembre per le nuove iscrizioni al partito e poter partecipare alle elezioni congressuali… Siete ancora in tempo per portare una nuova amica o un nuovo amico che entri a far parte della nostra comunità.

Il segretario PD Monza
Alberto Pilotto

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?