marcosala-defIn poche ore si sono susseguiti due fatti importanti che dovrebbero farci riflettere: lo sgombero di via Aspromonte di ieri e la rioccupazione da parte del Foa Boccaccio nella giornata di oggi in Via Durini.

Riguardo allo sgombero di via Aspromonte il Pd non è certo  tifoso e sostenitore  delle occupazioni abusive ma lo sgombero del Centro sociale Boccaccio ha rappresentato  l'ennesimo fallimento della giunta Mariani, in questo caso sulle politiche giovanili.

L'unica risposta che sa promuovere l'attuale amministrazione di centrodestra è quella repressiva mentre l'unica politica per i giovani, se così si può chiamare, che registriamo negli ultimi anni è stata la promozione di un divertimentificio di fatto privatizzato, che dovrebbe sorgere sull'area dell'ex Macello, tutto il contrario della Città dei Giovani, pensata proprio su quell'area dalla precedente giunta di centrosinistra.

La nuova occupazione da parte del Foa Boccaccio in un stabile di Via Durini, richiede in tutti noi la capacità di esprimere con chiarezza la necessità di coniugare legalità con risposte positive alle domande di spazi sociali per i giovani.

Confermo la convinzione che ne l'occupazione di proprietà private, ne la repressione e gli sgomberi siano la soluzione a un problema vero che esiste in città: quella della mancanza di spazi per il protagonismo giovanile.

Chiediamo quindi ai giovani del Foa Boccaccio, alle forze dell'ordine ed al Sindaco Mariani di fermarsi... di avere la volontà di disinnescare la dinamica occupazione-repressione.

Chiediamo all'Amministrazione Comunale, al Sindaco, all'Assessore Sassoli :  di avviare un tavolo di concertazione con i giovani del centro sociale, per affrontare insieme un percorso che possa prevedere: individuazione degli spazi necessari con assunzione di responsabilità dei giovani stessi in termini di legalità e di economie.

Questa mancanza di politiche giovanili a Monza riguardo al loro protagonismo, è stato da noi denunciato da anni ed è un problema che non riguarda solo il Centro sociale ma l'insieme dei giovani monzesi.

Al proposito, non mancheremo prossimamente di confrontarci con l'amministrazione comunale e con i giovani con nostre proposte.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?