Seguici su: FacebookTwitter

delrio marcucciAll'opposizione, per il bene del paese. Il Partito Democratico ha nominato i propri capigruppo alla Camera e al Senato. Si tratta di Graziano Delrio e Andrea Marcucci, profili in grado di garantire unità di intenti e sostenere il peso di un'eredità elettorale tutt'altro che rosea.

Le parole di Delrio: “Il Pd deve indubbiamente ripartire e il gruppo alla Camera darà il proprio contributo in termini di idee e di iniziativa. Ho già detto ai colleghi che ci incontreremo per discutere e confrontarci partecipando in questo modo alla riflessione più generale del partito dopo il voto del 4 marzo. Gli elettori ci hanno assegnato il ruolo di minoranza nel Parlamento, e le minoranze hanno una funzione indispensabile per la democrazia. Innanzitutto saremo lì per valutare ed esaminare con rigore le proposte e i provvedimenti della maggioranza, in secondo luogo faremo nostre proposte e porteremo avanti temi e valori in cui crediamo, partendo dal nostro programma e anche dalle tante cose positive che abbiamo fatto al Governo in questi anni”.

“Voglio sottolineare molto che in una democrazia parlamentare l’opposizione è un’attività nobile e fondamentale. – dice Marcucci – Politica si fa anche dall’opposizione. Ha scritto l’altro giorno Pierluigi Castagnetti: ‘Bisogna avere dignità e bisogna avere idee. Se non si ha né l’una né le altre, bisogna semplicemente cambiare mestiere”.

Leggi l'intervista ai due capigruppo sul sito Democratica.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?