Seguici su: FacebookTwitter

ComuneGiovedì scorso è stato trattato e votato in Consiglio Comunale l’ "oggetto 146: cessione in proprietà individuale del patrimonio edilizio realizzato nei primi anni 80 dalla Cooperativa Toti su una proprietà in diritto di superficie in via Asiago 9".

Sul finire degli anni '70 fu sottoscritta col CIMEP - ora in fase di scioglimento - ed il Comune di Monza una convenzione per realizzare un complesso per l'edilizia convenzionata che fruì di contributi pubblici per la sua realizzazione.

Secondo la legge n. 179/1992 le Cooperative a proprietà indivisa che hanno fruito di agevolazioni pubbliche - prima dell'entrata in vigore di tale legge - per costruire e assegnare alloggi ai loro soci, possono chiedere l'autorizzazione a cedere in proprietà individuale tutti o parte (> 50%) degli alloggi a chi ne ha ottenuto l'assegnazione. 

Il prezzo di cessione viene determinato secondo criteri ben definiti dalla legge (media tra il valore di mercato e valore registrato a bilancio della cooperativa).

Oltre al valore dell'immobile dovrà essere corrisposta al Comune di Monza la differenza tra gli oneri di urbanizzazione secondaria versati all'atto della costruzione dello stabile ed oggi, rivalutati secondo indici ISTAT (445.054,64 € - 10.989.000 £ = 390.650,64 €, ma essendo solo 37 gli alloggi interessati da tale disposizione -> 37 / 44 x 390.650,64 = 328.501,62 € secondo formula definita sempre nella 179/92).

La Delibera è stata votata all’unanimità dei 27 Consiglieri presenti in aula.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?